Contact Us
Address: 103 Reade St, New York NY 10013
Follow Us
Alimentazione e salute

I prodotti a base di frutta possono sostituire la frutta fresca?

Spesso le parole “leggero” e “genuino” sono specchietto per allodole per le persone desiderose di mettersi a dieta. Esse, infatti, vengono usate di frequente dalle industrie alimentari per promuovere il consumo di cibi “finti sani”. Ma è veramente così? Ad esempio, i prodotti a base di frutta possono sostituire la frutta fresca? Scopriamolo insieme!

Prima regola: non facciamoci fregare!

Ci hanno venduto l’idea che i succhi di frutta e gli smoothies siano dei validi alleati per la nostra dieta in quanto naturali e  ricchi di vitamine. La verità è che tali prodotti non rappresentano dei validi sostituti al consumo di frutta. 

A causa dei trattamenti termici come la pastorizzazione e chiarificazione, nei frullati a lunga conservazione la maggior parte delle vitamine viene distrutta e la maggior parte della fibra viene persa. Quindi il risultato è un prodotto ben diverso dalla frutta intera e molto simile alle bibite zuccherate con ripercussioni negative a livello glicemico.

Frutta fresca vs prodotti a base di frutta: quali differenze?

Una delle differenze principali tra mangiare un frutto fresco e berlo sotto forma di succo o frullato è nella quantità di nutrienti che questi alimenti sono in grado di apportare al nostro stomaco. Un frutto, infatti, contiene molte più fibre, e quindi rimarrà nello stomaco molto più a lungo, rilasciando meno velocemente lo zucchero. Il succo, invece, non ha bisogno di essere digerito, viene veicolato direttamente nell’intestino dove il fruttosio in esso contenuto, verrà assorbito rapidamente e in pochi minuti circolerà nel nostro sangue.

Quindi, la differenza principale tra mangiare un frutto intero o berne il succo è che l’atto stesso di mangiare, sgranocchiare, masticare, favorisce il senso di sazietà, mentre dopo aver bevuto un succo di mela potreste avere ancora più fame

Masticare una mela, o un frutto fresco qualsiasi, sarà inoltre sempre più appagante rispetto a bere un succo.

Cosa ci portiamo a casa?

Quindi possiamo includere questi prodotti a base di frutta nella nostra alimentazione? Certo che sì se ci piacciono, ma non in sostituzione della frutta e non pensando che siano salutari come vogliono farci credere.

E voi consumate questi prodotti? Eravate a conoscenza di tutto ciò? Fatemelo sapere scrivendomi su Instagram! Io spero che questo articolo vi sia stato utile a fare un po’ di chiarezza, ma soprattutto a rendervi consapevoli delle scelte di consumo che facciamo ogni giorno!

Posta un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Simili

Equilibrio glicemico: quello che c’è da sapere

Regolare la glicemia è fondamentale per tutti, non solo per chi soffre di diabete. Un livello di glucosio nel sangue ir

Leggi Di Più
Come gestire l’alimentazione in vacanza?

L’estate è il periodo più atteso dell’anno da molti, ma per affrontarlo al meglio è fondamentale curare attentame

Leggi Di Più
Cosa si mangia esattamente in una dieta low carb?

In questo articolo, esploreremo una giornata tipo di pasti low carb per darti un’idea di come organizzare la tua g

Leggi Di Più